I maestri della levigatura parquet a Venezia

Le meraviglie del parquet

Il parquet rappresenta oggi una delle più apprezzate e versatili tipologie di pavimentazione: perfetto sia per gli ambienti domestici che per quelli adibiti ad uso commerciale, ugualmente adatto sia agli ambienti esterni che a quelli interni.

Grazie al calore del legno, elemento nobile e pregiato per eccellenza, questo tipo di pavimentazione dona, con naturalezza e spontaneità, personalità e stile ai locali destinati ad accoglierla.
Tuttavia, il trascorrere del tempo, a lungo andare può lasciare i suoi segni, usurando il vostro bel parquet. Fortunatamente, però, non si tratta di un danno irreversibile anzi, tutt’altro.
Ricorrendo a mirati interventi di rifacimento e restauro, può risultare facile e conveniente restituire lo splendore originario al vostro pavimento.

Se state prendendo in considerazione di richiedere un preventivo, per un intervento di levigatura parquet  Venezia, il consiglio è quello di rivolgervi a dei professionisti di comprovata esperienza e professionalità.

Scarpa: i maestri de parquet

Il punto di riferimento per qualsiasi tipo di intervento: posa, restauro e levigatura parquet a Venezia, è la ditta di Scarpa Alessandro, che ha sede in Via Bragadin, a Marghera.

Scarpa parquet vanta un esperienza ventennale nel campo dell’arredo e della pavimentazione, che ne ha fatto un nome apprezzato e ricercato non soltanto in Veneto, ma lungo tutto l’arco del territorio nazionale.

Alla base del successo degli interventi di levigatura parquet a Venezia, effettuati dalla ditta Scarpa, vi è la maestria di artigiani professionisti che da sempre conoscono e lavorano il legno e, nel pieno rispetto delle tradizioni, sanno tirare fuori tutto il meglio da questo superbo e nobile materiale, ponendolo al servizio delle pavimentazioni della propria clientela.

Sul sito scarpaparquet.it potrete conoscere meglio tutti i dettagli sugli interventi.

Le fasi del restauro, dalla levigatura alla verniciatura

La levigatura parquet Venezia è la prima delle tre fasi, di cui si compone il processo di restauro, la cui finalità è quella di restituire lo splendore originario alla vostra pavimentazioni, senza essere obbligati a ricorrere ad una più dispendiosa sostituzione del parquet.

La caratteristica principale che diversifica il legno da qualsiasi altro materiale, è proprio quella di poter riacquistare il suo aspetto originario, anche quando i segni dell’usura appaiono più gravi e vistosi.
Per rinnovare la superficie lignea del pavimento, occorre prima di tutto andare a rimuovere graffi, impurità, macchie e tutto quello che possa aver contribuito ad opacizzarne l’aspetto iniziale.

La levigatura parquet , in tal senso, rappresenta un intervento di manutenzione straordinaria che, sfruttando degli appositi nastri o altre sostanze abrasive, va a rimuovere lo strato di finitura originario dove appaiono più evidenti i segni dell’usura del tempo. Al termine di tale processo si otterrà quindi una superficie liscia e pianeggiante, senza dislivelli.

A questo punto il restauro prosegue andando a creare il nuovo strato di finitura del parquet: mediante stuccatura si vanno a riempire eventuali fessure e irregolarità presenti tra i listelli, mentre la verniciatura finale andrà a restituire al pavimento tutta la sua lucentezza e brillantezza iniziale.

Riassunto a parole sembra facile, ma è in realtà un lavoro di estrema precisione che va eseguito soltanto dai migliori professionisti del settore.