Il nemico della notte: il russamento

Un fastidio comune e molto diffuso

Ecco il perché, durante la notte, una persona adulta e non potrebbe soffrire del disturbo del russamento.

Sono molte le persone che, durante la notte, russano in maniera pesante e continuativa: questo problema molto comune, e che colpisce uomini e donne di tutte le età, prende il nome comune di russamento.
Seppur venga sottovalutato, questo problema risulta essere molto più grave di quello che si possa pensare, visto che nella fase adulta, il russamento nasce nel momento in cui le vie respiratorie sono ostruite.

Essendo le vie nasali ostruite, l’aria fatica maggiormente nell’arrivare ai polmoni, ed è per questo motivo che il russare diventa rumoroso e fastidioso.
Ovviamente, questa non è l’unica causa: anche le tonsille grosse possono essere un motivo per il quale si russa durante la notte, e tale problema spesso colpisce i bambini.
Inoltre, l’ugola troppo lunga e poca tonicità dei muscoli del palato e della lingua comportano la manifestazione di questo problema, fin troppo sottovalutato.

Conseguenze per chi russa e chi sta con chi russa

Le conseguenze negative non colpiscono solo chi soffre di russamento, ma anche chi si ritrova nel letto con una persona che russa. 

russamento notturnoSpesso, si pensa che chi soffre di russamento soffre di una serie di problemi che si distinguono sia in problemi psichici che fisiologici.
Per quanto riguarda quelli psichici, l’essere il bersaglio delle prese in giro delle altre persone potrebbe a lungo andare creare nervosismo nella persona che soffre di tale disturbo.
A lungo andare infatti, se la persona è oggetto di prese in giro, il suo temperamento potrebbe essere molto più irascibile e nervoso, e dunque aggressivo a livelli molto elevati.
Per quanto riguarda il disturbo fisiologico, la persona che soffre di tale problema, sentendo il suo russare, potrebbe svegliarsi durante la notte, e dunque svegliarsi ripetutamente, interrompendo il sonno in maniera continuativa.

L’apnea ostruttiva inoltre è un altro problema da non sottovalutare: l’aria nei polmoni è maggiore, ed il cuore dunque deve lavorare maggiormente.
Questo potrebbe essere dunque il preambolo alla manifestazione di problemi al cuore e simili.
Per chi invece vive con una persona con tale problema, le conseguenze sono da attribuire ad un sonno disturbato, che dunque comporta stress, ansia e problemi di altro tipo.

La cura per il russamento

Ecco quali possono essere i rimedi per poter evitare che il russamento possa continuare a creare problemi e disturbi in una persona. 

Il disturbo del russamento può essere curato grazie ad un dispositivo che apre le vie respiratorie, e dunque rimuove tutti i vari elementi che ostruiscono la corretta respirazione.
In altri casi invece, si deve semplicemente ricorrere alla chirurgia, in maniera tale che questo disturbo possa essere eliminato definitivamente e, di conseguenza, tutte le varie problematiche che derivano da questo disturbo possano essere completamente rimosse.

Il russamento dunque non deve essere affatto sottovalutato, dato che il russamento, a lungo andare, crea una situazione poco piacevole da vivere, sia dal punto di vista fisico, dato che stanchezza e sonnolenza possono essere presenti, sia dal punto di vista psichico, con potenziali sbalzi d’umore e nervosismo continuo.